Il mio Blog

Spettacolo di Ombre Cinesi

MAGO DYLAN E LE OMBRE CINESI

Eccoci ad un altro importante capitolo della mia carriera: l’antica e affascinante arte delle ombre cinesi.

Ho iniziato a cimentarmi in questa disciplina artistica nel 2012 grazie ai preziosi insegnamenti del caro amico e collega Diego Allegri, che non ringrazierò mai abbastanza per avermi introdotto a questa incredibile forma d’arte.

La particolarità delle ombre cinesi è la trascendenza, cioè la capacità di essere senza tempo: di certo molti di voi, da bambini, avranno provato almeno una volta a far volare un’aquila in ombra muovendo le mani davanti alla luce della propria cameretta.

Spettacolo di Ombre Cinesi

Freddie Mercury

Immaginate la mia sorpresa quando scoprii di poter riprodurre addirittura i profili di innumerevoli personaggi famosi! Quello delle ombre è un linguaggio visivo, che accomuna le persone indipendentemente dalla lingua parlata o dal paese di origine, è qualcosa che arriva al primo sguardo, ma che al tempo stesso lascia spazio all’immaginazione. Avendo avuto un trascorso nel mondo della magia e del teatro, dove il pubblico si è soliti guardarlo sempre negli occhi, è stata per me una sensazione insolita quella di poter udire solo le emozioni che le persone provano durante le mie esibizioni!

Questo perché io mi esibisco frontalmente al pubblico, invece che in retro proiezione. Questa scelta è dettata dal fatto che mi piace far vedere ai miei spettatori come le ombre prendono vita dal movimento delle mie mani e da quello del mio corpo.

Nel 2014 decido di dare il via allo step 2.0 del mio progetto con le ombre e insegno a mia volta le basi di quest’arte a Simone Marino, che con me fonderà il duo artistico Teatro in Ombra: questo ha segnato decisamente l’inizio di un grande viaggio.

Mago Dylan e Simone MarinoLa nostra avventura è iniziata partecipando al programma televisivo “Si può fare!” condotto da Carlo Conti, in diretta su Rai 1, dove abbiamo avuto il piacere di insegnare l’arte delle ombre a Catherine Spaak e a Vanessa Hessler, ed è poi proseguita nei teatri di innumerevoli navi da crociera di compagnie come Costa Crociere, Princess Cruisline, Celebrity e Silversea, che ci hanno permesso di esibire il nostro spettacolo in più di 20 paesi nel mondo.

Ad oggi il mio viaggio nel mondo delle ombre cinesi continua con entusiasmo, perché quest’arte così antica è sempre in grado di regalarmi nuove ed inaspettate emozioni.

Leave a Reply